Jean Monnet e l'Europa

Uno dei padri dell'Europa

Dalla CECA agli Stati Uniti d'Europa

Una vita
condanne

Jean Monnet e la sua eredità

L'unione dell'Europa e della pace

Jean Monnet è nato l'8 novembre 1888 a Cognac. All'età di 16 anni lasciò per la prima volta la sua terra natale per l'Inghilterra, poi la Scandinavia, la Russia, l'Egitto, il Canada e gli Stati Uniti, per rappresentare l'azienda paterna. Dopo anni di viaggi, tornò in Francia nel 1914, allo scoppio della Prima guerra mondiale. Si mise subito al servizio dello Stato e propose al Presidente del Consiglio di istituire un piano di coordinamento delle risorse belliche alleate, unendo Francia e Gran Bretagna.

Dopo la guerra, senza aver mai studiato, Jean Monnet divenne uno dei più stimati esperti finanziari del mondo: negli anni Venti partecipò alla ripresa economica di alcuni Paesi dell'Europa centrale e orientale; nel 1929 fondò e co-presiedette Bancamerica-Blair; dal 1934 al 1936 soggiornò in Cina come consigliere di Chiang Kai-shek.

All'avvicinarsi della Seconda guerra mondiale, Jean Monnet fu incaricato da Edouard Daladier di negoziare con Washington e poi con Londra. In seguito ispirò de Gaulle e Churchill a creare un'unione franco-britannica per affrontare il nazismo. Alla Liberazione, creò un piano di modernizzazione e di equipaggiamento che permise alla Francia di rilanciare la propria economia.

Nel 1950, mentre le tensioni internazionali aumentavano, Jean Monnet e i suoi collaboratori concepirono il progetto della Comunità europea. Il 9 maggio 1950, con l'accordo del Cancelliere Adenauer, Robert Schuman fece una proposta a nome del governo francese (redatta da Jean Monnet) per porre tutta la produzione franco-tedesca di carbone e acciaio sotto un'Alta Autorità comune aperta agli altri Paesi europei. La RFT, l'Italia, il Belgio, il Lussemburgo e i Paesi Bassi hanno risposto immediatamente in modo favorevole. Nasce così la Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA), che getta le basi della Comunità europea. Nel 1952, Jean Monnet divenne il primo presidente dell'Alta Autorità.

Dopo il fallimento della Comunità europea di difesa (CED), Jean Monnet fondò il Comitato d'azione per gli Stati Uniti d'Europa. Riunendo i partiti politici europei e i sindacati, il Comitato divenne un terreno fertile per le iniziative a favore dell'integrazione europea, come la creazione del mercato comune, il sistema monetario comune, il Consiglio europeo, l'adesione della Gran Bretagna e l'elezione del Parlamento europeo a suffragio universale.

Per i suoi sforzi di avvicinare i Paesi europei, il 2 aprile 1976 Jean Monnet è stato insignito del titolo di "Cittadino onorario d'Europa" dai capi di Stato e di governo riuniti nel Consiglio europeo. Si era già ritirato dalla politica e stava scrivendo le sue memorie nella sua casa di Houjarray.

Il 16 marzo 1979 morì all'età di novantuno anni. Le sue ceneri sono ora sepolte nel Pantheon di Parigi.

Jean Monnet

1888

Novembre

Nascita a Cognac

1906

1914

Rappresentanza dell'azienda di famiglia all'estero

1914

1918

Gestione del pool di navi franco-britanniche a Londra

1919

1923

Nomina a vicesegretario generale della Società delle Nazioni

© Jean France La fotografia belga

1923

1927

Ritorno all'azienda familiare in difficoltà

© Regione Poitou-Charentes - M. Deneyer, 1988.
c

1927

1928

Partecipazione alla ripresa economica di alcuni paesi dell'Europa orientale, contributo alla stabilizzazione dello zloty in Polonia e del leu in Romania.

1929

1934

Ha fondato e co-presieduto una grande banca statunitense a San Francisco, Bancamerica-Blair Corporation.

1934

1936

Il consigliere speciale di Chiang Kai-sheck in Cina assume il proprio incarico

1938

1938

Missione speciale come inviato segreto del Presidente del Consiglio, Edouard Daladier, negli Stati Uniti per acquistare aerei da guerra americani

1940

1940

Proposta di un'unione totale franco-britannica; inviato a Washington dagli inglesi per negoziare l'acquisto di equipaggiamento militare

1942

1942

Iniziativa "Victory Program": l'America diventa "l'arsenale della democrazia".

Archivio Nazionale degli Stati Uniti -(Piano Marshall 1953)
Vignal Mourier, Alger – Source Fondation Jean Monnet pour l’Europe, Lausanne

1943

Giugno

Missione speciale ad Algeri, partecipazione a fianco di de Gaulle al governo provvisorio della Repubblica francese fino al 1945

Vignal Mourier - Fondazione Jean Monnet per l'Europa, Losanna

1946

Gennaio

Fondazione e gestione del Commissariato al Piano per l'equipaggiamento e l'ammodernamento della Francia

AFP

1950

1952

Progettazione di un progetto di pool carbone-acciaio tra Francia e Germania

USA/SRE, Parigi - Fonte Fondazione Jean Monnet per l'Europa, Losanna

1952

1955

Presidenza dell'Alta Autorità CECA

1955

Giugno

Dimissioni dalla presidenza della CECA e fondazione del Comitato d'azione per gli Stati Uniti d'Europa

© Intercontinentale / Afp – AFP

1975

1979

Si ritira dalla vita politica e scrive le sue memorie (pubblicate nel 1976).

1979

Marzo

Morte a Houjarray (16 marzo)

1988

Novembre

Trasferimento al Pantheon (9 novembre)

AFP

Associazione Jean Monnet

Far rivivere le idee europee di Jean Monnet nel presente

Per saperne di più

Torna all'inizio